Giugno 19, 2024
  • Con lo sponsor giusto, nessun sogno è proibito
Adrenalinica...mente!

Ale Vigna guida NoAlTC a una nuova vittoria

Dopo il contatto che aveva messo KO la sua moto nella tappa del Circuito dei Laghi, Alessio Vigna, pilota del NoAlTC Road Racing Team, aveva il tempo contato per rimettere in sesto il suo mezzo in vista del terzo appuntamento del Campionato 12 Pollici Italian Cup in programma domenica 18 giugno a Pomposa (FE).

Eppure, nonostante ai più sembrasse una vera e propria “Mission Impossible”, Ale è riuscito a far tornare la sua moto come nuova. In che modo? Beh, diciamo che sono i vantaggi del fai-da-te, visto che Vigna non è solo pilota, ma anche meccanico, e che realizza le sue moto custom tutto da solo (leggi l’intervista in cui racconta della sua Passione).

Di nuovo in sella appena in tempo per cercare di raddrizzare questo inizio di campionato sfortunato, il pilota sponsorizzato da Escort Advisor si è presentato sul posto già dal venerdì, così da lavorare sia sulla propria guida, che sulla moto, per trovare il setup ottimale per la gara della domenica.

“Arrivavo a Pomposa con il morale non proprio altissimo e con l’unico obiettivo di portare la moto fino al traguardo senza strafare… anche perché in questa pista ci avevo corso l’ultima volta 3 anni fa!”, racconta il pilota, che è salito in sella senza troppe aspettative, ignaro di essere sul punto di compiere una grande impresa.

Il lavoro dei giorni precedenti dà i suoi frutti, perché la domenica Alessio Vigna fa bene sia nelle prove libere, sia soprattutto nelle cronometrate, dove segna il primo tempo della categoria S3 Under e riesce così a guadagnarsi l’onore di partire in pole position.

In Gara 1 la partenza è impeccabile, con Ale che si mette subito in testa e riesce a scappare, senza mai permettere agli inseguitori di avvicinarsi, riuscendo a tagliare il traguardo con ampio distacco sul secondo arrivato.

Buona la partenza anche in Gara 2, sebbene alla prima curva Alessio si ritrovi secondo. Grazie a un sorpasso da manuale, però, il pilota di NoalTC riesce a portarsi in testa… almeno fino all’ultimo giro, dove subisce a sua volta un sorpasso in curva 1 e deve “accontentarsi” di un secondo posto.

Poco male, perché il doppio podio è più che sufficiente per chiudere la giornata in prima posizione in categoria S3 Under, incamerando punti utili al recupero in classifica generale.

“Questa vittoria è tanto importante per me, perché mi ripaga di tutti i sacrifici fatti finora”, spiega Ale Vigna. “In più aver vinto con una moto completamente progettata e realizzata da me è fonte di grande orgoglio e gioia”.

Già focalizzato sui prossimi impegni in compagnia della sua squadra, Alessio non si è dimenticato di ringraziare chi ha contribuito a rendere possibile questo inaspettato trionfo: “Ringrazio tutto il team NoAlTC, Escort Advisor per il sostegno che mi sta dando in questa stagione, la mia famiglia, la mia ragazza e tutti quelli che in una maniera o nell’altra mi sostengono in questo mio progetto”.

Ph: #sitphoto