Aprile 20, 2024
  • Con lo sponsor giusto, nessun sogno è proibito
Giochi di squadra

Andalo: dopo l’argento regionale, riparte il sogno

L’anno scorso ha dominato il Campionato provinciale CSI Volley Open Misto, portando a casa l’oro di prepotenza, per poi fermarsi solo in finale regionale, conquistando un importantissimo argento. Adesso, la Polisportiva Andalo Valtellino è già sul piede di guerra per ripetere e forse anche superare i successi della passata stagione.

Forti di questa annata strepitosa, le ragazze e i ragazzi della compagine valtellinese hanno subito ricominciato gli allenamenti dopo la pausa estiva, in modo da smaltire il più in fretta possibile i bagordi per festeggiare i trofei guadagnati sul campo.

Guidati come sempre dal “Capitanissimo” Nadia Codara, che nell’ultimo campionato ha condotto, incoraggiato, strigliato e coccolato i suoi, portandoli fino al vertice del trofeo lombardo, i giocatori stanno rimettendo in moto i muscoli, rispolverando gli schemi noti e cominciando a masticare quelli nuovi.

A raccontarlo, come sempre, è Letizia Gaggini, palleggiatrice/cronista della Polisportiva, che già l’anno scorso aveva assunto le veci dell’inviata sul campo: “La stagione 23/24 è iniziata con una serie di open day per poter accogliere nuove leve in squadra. Tra qualche tentennamento e con le gambe fuori forma, l’entrata in palestra è stata come ogni anno intensa”.

Le new entry hanno dimostrato da subito grande entusiasmo e si sono amalgamate con facilità nel clima accogliente della Polisportiva. Ma da questa settimana cominceranno anche per loro gli allenamenti veri e propri, e allora si vedrà chi avrà davvero la stoffa per ritagliarsi uno spazio nella formazione di Andalo Valtellino. Anche perché il Capitano è già rientrato nella parte.

“Con la nostra Nadia che già alla prima sessione ha preteso sessanta addominali, si prospetta una stagione piena di dolori”, racconta Letizia, che con gli altri veterani ha già ripreso gli allenamenti.

Così Nadia Codara sintetizza questi primi giorni dopo la pausa estiva: “Numerosi sono stati i ragazzi e le ragazze che agli open day hanno colto l’occasione per conoscere il gruppo, riprendendo dall’armadio scarpe e ginocchiere accantonate per anni. Viste le adesioni, ci sono buoni propositi per il nuovo anno, che speriamo riservi grandi soddisfazioni come lo scorso. Sarà difficile ripetersi, la volontà è forte e contiamo di avere il supporto di tutti come per la passata stagione!”.

A mettere alla prova i novizi non ci saranno solo gli allenamenti: “I nuovi arrivati dovranno scontrarsi con la realtà delle piccole squadre di provincia, ovvero palestre senza docce, freddo e disguidi tecnici. È forse questo il bello? Saper trovare ironia negli inghippi”, filosofeggia Letizia.

Con un mese circa a disposizione per rimettere in sesto la squadra, Nadia e il coach Roberto Pontiggia devono sapere di poter contare sulla vecchia guardia, ma anche su forze fresche. Perché dal primo fischio di inizio del Campionato provinciale CSI di Volley Open Misto, si comincerà subito a fare maledettamente sul serio.

“In questa prima fase, riprenderemo gradualmente a giocare puntando per lo più sulla preparazione fisica e sull’inserimento dei nuovi giocatori”, spiega Nadia Codara. Per poi proseguire: Seguiranno poi alcune amichevoli per mantenere alto il ritmo e permettere a tutti di allenare anche lo spirito agonistico che ci contraddistingue”.

Ma quindi le giocatrici e i giocatori della Polisportiva Andalo Valtellino devono solo aspettarsi fatica e sofferenze, e nessuna soddisfazione? Niente affatto! Anzi, tutto il contrario, come chiarisce la stessa Nadia: Chiaramente non mancheranno aperitivi e cene per inaugurare la stagione, così da includere nel mood del team anche le nuove leve… che dovranno tassativamente offrire da bere!”.