Giugno 19, 2024
  • Con lo sponsor giusto, nessun sogno è proibito
Single Player

Boxe Francese Trieste, “Guanti incrociati” per beneficenza

Si può combattere per tanti motivi: rabbia, vendetta, necessità di sfogarsi, volontà di mettersi alla prova. Poche ragioni, però, sono più nobili di quella per cui Alex Scialino e Virginia Crisma del Team Boxe Francese Trieste hanno tirato sabato 17 giugno nel corso dell’evento Guanti incrociati: fare del bene agli altri.

La doppia sfida programmata al Centro Commerciale Montedoro di Muggia (TS), infatti, aveva come obiettivo di raccogliere fondi in favore di Agmen FVG, l’Associazione Genitori Malati Emopatici Neoplastici che si prende cura delle famiglie i cui bambini sono ricoverati nel reparto di Oncoematologia dell’ospedale Burlo Garofalo di Trieste.

La manifestazione, organizzata in prima persona da A.s.d. Progettato Autodifesa e Boxe Francese Trieste, ha visto due dei tiratori di spicco della squadra allenata da Lorenzo Volcic scontrarsi contro avversari sia italiani, che internazionali, durante il galà serale che ha fatto seguito agli incontri pomeridiani dedicati anche a bambini e debuttanti.

Alex Scialino ha tirato contro l’atleta sloveno Žan Šubelj, che in principio lo ha incalzato, mettendolo in difficoltà. Ma l’atleta sponsorizzato da Escort Advisor è riuscito a trovare la lucidità per recuperare lo svantaggio di fronte a questo avversario tenace e resistente, e sul lungo periodo ha portato a casa la vittoria.

“Sono soddisfatto del match, nonostante non sia riuscito a dare il massimo sin da subito. In particolare sono felice della mia prestazione a livello fisico”, racconta Alex. “In più sono fiero di avere partecipato a questo evento organizzato molto bene da Lorenzo, che ha saputo gestire e coordinare al meglio tutto quanto”.

Virginia Crisma ha sfidato una sua vecchia conoscenza, Samantha Tolomei, sconfitta di recente dalla sua compagna di squadra Giulia Negrisin nell’incontro valido per il titolo di campionessa italiana Savate Assalto -75kg.

Nonostante il predominio di Virginia Crisma durante buona parte del match, dopo un’accesa discussione la terna arbitrale ha scelto di premiare la Tolomei. “Ero sicura di avere la vittoria in tasca”, non nasconde la delusione l’atleta del Team Boxe Francese Trieste. Salvo poi aggiungere: “Nonostante questo, sono comunque soddisfatta della mia prestazione. E Poi Samantha è prima di tutto un’amica e fra di noi c’è un rapporto di sana sportività, per cui sono contenta che la cintura sia andata a lei”.

Oltretutto Virginia non dimentica il vero scopo della serata: “Volevamo raccogliere fondi per aiutare i bambini del reparto di oncologia infantile del nostro ospedale, e da questo punto di vista abbiamo raggiunto in pieno l’obiettivo. Abbiamo passato una stimolante giornata tutti assieme e ci siamo divertiti molto facendo del bene per il prossimo”.

Campioni dentro e fuori dal ring, le ragazze e i ragazzi del coach Lorenzo Volcic hanno dimostrato una volta di più la loro caratura, come sempre con indosso la divisa sponsorizzata da Escort Advisor.