Aprile 20, 2024
  • Con lo sponsor giusto, nessun sogno è proibito
Giochi di squadra

EA Basket chiude in testa la seconda fase di campionato

Si chiude nel migliore dei modi la seconda fase del campionato di pallacanestro Monza Brianza UISP Laudense: la EA Basket si conferma al primo posto in classifica, grazie all’exploit contro la Team Out e alla vittoria contro gli avversari diretti di San Rocco 04.

“Ruolino di marcia sicuramente inaspettato da parte dei ragazzi, incappati in un’unica sconfitta verificatasi in condizioni particolari. Che la base fosse buona, visto il roster, è indiscutibile, tanto è vero che nel giro delle convocazioni è capitato di far riposare anche ottimi giocatori”, riflette il coach Alessandro Mora nel guardare alla parte di stagione appena conclusa. “Sembrerebbe che in campo si sia creata quell’alchimia che permette di giocare a basket di squadra e non di sperare nella serata del singolo. Adesso attendiamo con curiosità i prossimi sviluppi, per vedere se la squadra saprà confermarsi ai livelli espressi sino ad ora”.

La partita giocata in trasferta a Tavazzano, in provincia di Lodi, contro la Team Out parte male, con la squadra di casa che si porta nel primo set sul 5-0. Ma una volta che i ragazzi della EA Basket si scuotono dal torpore iniziale non c’è più storia.

Quello espresso dal team sponsorizzato Escort Advisor è il miglior basket di tutta la stagione, sia da un punto di vista difensivo, con marcature asfissianti e aiuti puntuali, che offensivo, con canestri realizzati sia nel pitturato che da oltre l’arco. Il risultato finale, un sonoro 96-40 per gli ospiti, non lascia adito a dubbi. Menzione d’onore al miglior marcatore Ivan Dersi (16 punti) e all’MVP Marco Melloni, e tutti pronti per lo “scontro finale” con la seconda in classifica.

La partita in casa contro il San Rocco 04, che si presenta con un nutritissimo seguito di tifosi, si preannuncia combattutissima: del resto, con una vittoria gli ospiti potrebbero agganciare l’EA Basket in classifica. Come spesso accade, la partenza per il team di Escort Advisor è affannosa, con il San Rocco che si porta in breve sul 9-1. Il coach decide che è il caso di chiamare il time out.

Le parole dell’allenatore sembrano dare l’effetto sperato: mattoncino su mattoncino, i ragazzi della EA Basket cominciano a costruire la rimonta e chiudono il quarto con soli due punti di svantaggio. Il secondo quarto è molto equilibrato, ma sul finale la squadra di casa riesce a dare un piccolo strappo e a portarsi sul +8: alla fine del primo tempo il tabellone segna 38-30.

Al rientro dagli spogliatoi entrambe le compagini riescono a mantenere un’intensità molto alta, dando vita a un match interessante, anche se magari non spettacolare: visto quello che c’è in gioco, infatti, nessuna delle due squadre è intenzionata a concedere troppo spazio agli avversari.

Con un parziale di +9, i nostri eroi affrontano l’ultimo quarto con la determinazione di chi sa di dovere dimostrare la propria supremazia a ogni costo. E, nonostante la strenua resistenza del San Rocco, riescono a mantenere il vantaggio finora acquisito e a chiudere la partita sul 61-51. Miglior marcatore ed MVP della serata è l’ala Alessandro Basile.

“La posta in palio era alta, infatti è venuta fuori una partita equilibrata che ha dimostrato l’importanza di avere una lunga panchina. EA Basket è infatti stata premiata dalla costanza di gioco avuta per tutti i 40 minuti”, è il commento del coach Mora al termine dell’incontro.

Si chiude così, con un match all’insegna della massima correttezza nonostante fosse cruciale a livello di classifica, la seconda parte del campionato, con la squadra di basket di Escort Advisor salda al primo posto e pronta per affrontare la nuova fase da testa di serie.