Giugno 19, 2024
  • Con lo sponsor giusto, nessun sogno è proibito
Giochi di squadra

EA Basket, a testa alta nonostante lo stop

Finisce qui, sul campo neutro di Villa Guardia, la corsa verso il primo posto della EA Basket, che dopo avere brillantemente raggiunto le semifinali, sabato 20 maggio si arrende agli avversari della S.G.M. Victory.

Un vero peccato vedere le ambizioni della formazione di San Giuliano Milanese, dopo il grande impegno profuso nel corso di tutta la stagione, infrangersi contro il muro di un inconveniente “di formazione”: la scelta di far disputare la partita di sabato penalizza infatti pesantemente la EA Basket che, fra lavoro e altri impegni improrogabili, si ritrova a dover gestire una serie di pesanti assenze.

Il coach Alessandro Mora fa quello che può, rimaneggiando la formazione con i giocatori a propria disposizione, ma in una partita chiave come questa non avere buona parte dei titolari a disposizione è un brutto colpo al morale. 

Il match parte equilibrato, ma la S.G.M si dimostra da subito più in palla e, anche grazie a una tripla sulla sirena che segna la fine del primo quarto, riesce a scavare un primo solco portandosi sul 16-9. Gli avversari della EA Basket riescono poi a mantenere il divario sino alla fine del primo tempo, con le due compagini che si rispondono colpo su colpo e il tabellone che segna un 32-23 che ancora lascia speranze alla formazione sponsorizzata da Escort Advisor.

Le difficoltà serie arrivano nel terzo quarto, con la S.G.M. Victory che alza il livello difensivo, ma non accenna a rallentare in attacco. A questo punto il parziale è di +16, un risultato che sul momento scoraggia i ragazzi della EA Basket. Ma i giocatori del coach Mora non hanno intenzione di lasciare il campo senza averci nemmeno provato, e così nel quarto conclusivo tentano la reazione d’orgoglio.

I minuti finali della partita sono accesissimi, e la formazione di Escort Advisor, grazie a una serie di giocate spettacolari, riesce a riportare il sorriso sul volto dei tifosi accorsi per l’occasione a Villa Guardia. Sfortunatamente non è abbastanza: il divario rimane immutato e il match termina sul 67-51 per gli avversari. Ma la squadra di San Giuliano si toglie la soddisfazione di ritirarsi negli spogliatoi con la consapevolezza di avere lottato fino alla fine.

“Purtroppo le importanti assenze hanno pesato sull’andamento della gara. Detto questo avremmo forse potuto fare qualcosa in più”, commenta Ale Mora. “Sono comunque molto soddisfatto di come sia andata la stagione e guardo con positività alla prossima annata”.

Nonostante questo stop a un passo dal traguardo finale, EA Basket esce quindi a testa altissima dal Campionato UISP Pallacanestro Monza e Brianza, torneo che ha visto i ragazzi sponsorizzati da Escort Advisor distinguersi per forza di volontà e voglia di divertirsi. L’appuntamento, a questo punto, è alla prossima stagione.