Giugno 19, 2024
  • Con lo sponsor giusto, nessun sogno è proibito
Adrenalinica...mente!

Finale di stagione per l’M315 Racing Team

Volevamo ringraziare Sponsorizza Passioni per l’opportunità che ci ha dato quest’anno. Con il suo sostegno siamo riusciti ad affrontare un campionato di livello nazionale e a metterci in gioco con piloti davvero forti. Oltretutto non si può negare che con uno sponsor così eravamo il team più osservato di tutti!”.

Queste le parole con cui Luca “Toma” Tomaselli, presidente e pilota dell’M315 Racing Team, ha voluto chiudere questa stagione di gare trascorsa in compagnia di Sponsorizza Passioni e di Escort Advisor. Una stagione che sicuramente lui e i suoi colleghi e amici si ricorderanno, ma che purtroppo è arrivata alla conclusione, tra lotte, sorpassi, false partenze e recuperi davvero memorabili.

Una conclusione strana, a dire il vero. Quasi surreale. Perché malauguratamente il weekend di gare dell’1 e 2 ottobre a Misano si è chiuso in tragedia, con la morte di uno dei motociclisti in competizione a causa di un bruttissimo incidente in pista. “Purtroppo sono cose che non dovrebbero succedere, ma alle volte”, commenta Matteo Distefano, detto il Contabile, “sono inevitabili, in questo come in altri sport simili”.

A causa dell’incidente i piloti M315 in competizione nel Trofeo Italiano Amatori, Alessandro Volpin e Nicola Della Colletta, non hanno potuto correre Gara 2 e hanno così terminato la stagione prima del tempo. Prima di loro, invece, sono riusciti a gareggiare i loro colleghi della Dunlop Cup 1000, ovvero Mauro De Nardi e Luca Tomaselli, rispettivamente in sella a una Aprilia 1100 e a una Suzuki gsxr 1000.

Come sempre non sono mancate le sfide, come ad esempio una pioggia imprevista che è andata prima a bagnare il tracciato durante le qualifiche e poi si è asciugata in maniera altrettanto inaspettata in alcuni tratti, mettendo in difficoltà i ragazzi per quanto riguarda la scelta delle gomme.

Grazie anche al supporto del meccanico del team Denis, Luca e Mauro sono comunque riusciti a uscire a testa alta da questa prova, staccando alle qualifiche un sesto e un settimo posto di categoria in quello che si è configurato come una sorta di “derby” interno all’M315 Racing Team.

Gara 1 è iniziata male per il Toma, complici un’impennata alla partenza e un errore di valutazione, ma giro dopo giro “el Presidente” è riuscito a recuperare posizioni e a terminare dodicesimo di categoria.

Dopo una sostanziale modifica all’assetto della moto a opera di Denis, Gara 2 è cominciata sotto migliori auspici. Ma è stato proprio nel testa a testa con Mauro, durante un tentativo di sorpasso, che le cose non sono andate per il verso giusto e Luca ha perso alcune posizioni, chiudendo comunque con un soddisfacente nono posto. Sono andate meglio le cose al suo amico/avversario, che nelle due gare si è posizionato settimo e sesto.

A mettere il sigillo a questa fantastica avventura ci ha pensato il Contabile, con un commento che sintetizza il senso stesso del progetto Sponsorizza Passioni, nato per supportare le “seconde passioni” degli italiani: “Ci tengo a dire che è stata una stagione fantastica, un sogno che si è coronato! Quest’anno abbiamo avuto la possibilità di fare esplodere la nostra passione e questa esperienza ci ha unito ancora più di prima. Ci siamo impegnati tutti moltissimo e, al di là dei meri risultati sportivi, quello che porterò con me per tutta la vita saranno le risate e la felicità che vedevo negli occhi e negli stati d’animo dei miei compagni di squadra e di tutto il team. Questo è stato possibile grazie al supporto del nostro sponsor”.