Maggio 20, 2024
  • Con lo sponsor giusto, nessun sogno è proibito
Adrenalinica...mente! Highlight

Fine settimana di fuoco per il NoAlTC Road Racing Team

Un fine settimana ricco di competizioni e colpi di scena quello del 4 e 5 maggio per il NoAlTC Road Racing Team sponsorizzato da Escort Advisor.

Fabio Ricca vince il terzo round della Motorsport Cup sul circuito Club des Miles di Moncalieri, in Piemonte, insieme al suo Raptor 990v2. Nonostante il tracciato ostico a causa dei dossi, dell’alternanza di rettilinei più o meni brevi e di tornanti molto lenti, il pilota si adatta subito bene.

Aver individuato le difficoltà gli permette, sessione dopo sessione, di migliorare la sua performance, confermando il primato dei primi due round della stagione, sfruttando la prova libera e la gara 1 per studiare la pista. Una volta capito dove e come migliorare l’inserimento nelle curve lente, in gara 2 stacca in miglior tempo, con circa 2 decimi di vantaggio sul secondo. Primo posto confermato in gara 3 che, con la somma dei migliori tempi delle tre gare, lo conduce alla vittoria. Meno fortunato l’epilogo per Cristian Nardon che deve dare forfait a causa di un guasto al motore.

Fabio Ricca commenta così il risultato di questa gara: La cosa curiosa è che, nonostante abbiamo 12 minuti di tempo per riuscire a segnare il miglior crono, la miglior prestazione la faccio sempre al primo giro. Avevo detto che qui avrei corso con l’RST 450, ma purtroppo sto avendo difficoltà ad avere alcuni ricambi e le settimane passano una dietro l’altra con velocità disarmante.

Il weekend però non finisce qui!

Giovanni Luc al CIVS, nella classe Entry, conclude al secondo posto nei Round 1 e 2 (approfittandone per rodare la moto), Yuri Storniolo porta a casa un quarto e un quinto posto nella Supermoto, Marco Gabrielli un nono e un undicesimo posto nella SuperOpen 600.

Brutto incidente invece per Alessandro Murru che alla prima prova libera disputata venerdì cade a causa di un guasto al freno, riportando la rottura del ginocchio e distruggendo la moto.

Anche Andrea Majola cade a Vallelunga nella Lightwin 650, riportando la frattura del coccige a seguito di un highside occorso al venerdì. Ma nemmeno quello può fermare lo spirito combattivo del pilota che porta comunque a termine sia la gara del sabato, sia quella della domenica, chiudendo entrambe al quarto posto.

Non si fermano qui però i piloti NoAlTC, che indistruttibili non si arrendono nemmeno di fronte alle difficoltà e sono già pronti a scendere in pista con la stessa passione di sempre!