Aprile 20, 2024
  • Con lo sponsor giusto, nessun sogno è proibito
Single Player

Il 2024 di Francesco Anelli veste di nuovo magenta

È iniziata di corsa e con lo stesso sponsor la nuova stagione agonistica del campione 3 in 1 del progetto Sponsorizza Passioni.

Sabato 16 marzo all’autodromo Enzo Dino Ferrari di Imola Francesco Anelli ha indossato i colori di Escort Advisor per il Campionato italiano di duathlon sprint.

5 km di corsa, 20 km di bici e altri 2,5 km di corsa in soli 59 minuti e 11 secondi per posizionarsi 112° su 750 partecipanti totali, 22° nella sua categoria.

Francesco racconta di come il Triathlon l’abbia appassionato relativamente tardi, all’età di 28 anni e, riflettendo sulla differenza di età tra lui e gli altri concorrenti più giovani, commenta soddisfatto: Sono contento di come sia andata, ho fatto una frazione di bici buona e ho notato miglioramenti.

Racconta così questa gara che lui stesso definisce spettacolare e di altissimo livello: Ho corso forte la prima frazione di corsa dove c’era una bella salita “spacca gambe”. Meno bene l’ultima, dove ho avuto i crampi i primi 500 metri, poi per fortuna passati.

Per l’atleta, questo è il secondo anno di fila insieme allo sponsor Escort Advisor: Sono contento del rinnovo del contratto. Indossare body, bici e casco dello sponsor è sempre molto entusiasmante e divertente! Posso fare più gare con più serenità e ho un bello stimolo per migliorarmi.

Grazie al sostegno dello sponsor, il triatleta si è posto degli obiettivi ben chiari e spiega subito e senza indugio in cosa perfezionarsi per questa stagione: Voglio concentrarmi il più possibile per migliorare le mie performance in bici.

Così, senza aspettare troppo, Francesco è già pronto per il prossimo appunto che si terrà il 14 aprile: la mezza maratona di Genova. Insomma, nemmeno un mese di tempo per prepararsi a correre veloce e fare il record personale.

Sì, perché sfidare ogni giorno i propri limiti è ciò che rende l’atleta ligure così inarrestabile. Il suo vero segreto? Divertirsi! Prima dell’agonismo, infatti, ci sono passione e divertimento.