Giugno 19, 2024
  • Con lo sponsor giusto, nessun sogno è proibito
Adrenalinica...mente!

M315, primi test e prime vittorie

Le gare ufficiali sono ormai alle porte e l’M315 Racing Team ha deciso che è ora di fare sul serio, organizzando i primi test veri e propri per saggiare la preparazione dei piloti. E, a giudicare dai risultati, la marcia ingranata è davvero quella giusta.

Come anche i “compagni di Sponsorizza Passioni” Bandeja y Cerveza, che si sono recati per una “vacanza-studio” di padel a Malaga, anche gli M315 hanno deciso di varcare il confine, dirigendosi all’Autodromom Grobnik vicino a Rijeka, in Croazia.

Protagonista di questo viaggio all’estero è senza dubbio Mauro De Nardi, pilota in categoria 1000 che ha da sempre avuto i motori nel cuore, come testimonia una foto a 1 anno con casco in testa, e che ha avuto conferma di questa passione quando a 12 anni ha cominciato a “prendere in prestito” il Ciao e la Vespa degli zii per andare a piegare nelle stradine dietro casa.

Da allora è passato un bel po’ di tempo e nel frattempo Mauro ha acquisito l’esperienza necessaria per fare sul serio, come si è visto sull’asfalto dell’Autodromom Grobnik, dove ha ottenuto una duplice vittoria molto incoraggiante.

Certo, le premesse non sono delle migliori, vista la pioggia e il freddo che di sabato accolgono l’M315 Racing Team in Croazia. Ma non sarà certo un po’ di maltempo a frenare i nostri eroi, che con calma montano le gomme da bagnato, regolano gli assetti e sono pronti a entrare in pista.

Su raccomandazione dei ragazzi del team, durante le qualificazioni Mauro non tira al limite, ma il risultato – un onesto 1.40.50 – è comunque sufficiente per farlo partire in pole position. A un’ora dalla partenza smette di piovere: bisogna montare le gomme slick in tutta fretta e scaldarle in tempo per la gara.

La partenza? Bene, ma non benissimo: il secondo passa De Nardi abbastanza in fretta. Ma niente panico: il nostro eroe recupera con una staccata alla prima curva e si riporta in prima posizione. Da qui in poi, tutto fila liscio come l’olio, con Mauro che senza prendersi troppi rischi riesce a mantenere la testa della gara e terminare primo con un buon distacco.

Dopo la premiazione, come è giusto arrivano i festeggiamenti di rito. Ma i bagordi non riescono a placare l’appetito del pilota con moto targata Sponsorizza Passioni, che anche di domenica decide di mettere in luce le proprie doti su pista.

Il sole che attende gli M315 all’autodromo non deve trarre in inganno: ci sono 4 gradi e una bora sufficiente a far passare qualsiasi entusiasmo. Ma almeno la pista è asciutta. Il vento dà parecchie noie, ma al termine del terzo giro di prova De Nardi mette a segno un buon 1.33.5. Non il suo migliore risultato di sempre, ma un tempo comunque sufficiente a farlo ripartire in pole.

La partenza è una fotocopia di quella del giorno precedente, ma questa volta il nostro pilota deve sudare un po’ di più per recuperare la prima posizione. Al secondo giro però Mauro trova il ritmo giusto e riesce a riprendere il rivale, dopodiché fila per il resto della gara a testa bassa, perché sa bene che quelli dietro di lui si stanno dando da fare per acciuffarlo. A venire in aiuto di De Nardi sono però i suoi stessi avversari, che si ostacolano con una serie di sorpassi fra loro e gli consentono di chiudere con un vantaggio di 5 secondi.

E così siamo a due su due, con il pilota che mette a segno una fantastica doppietta. Un risultato decisamente di buon auspicio per le gare a venire. Con il sorriso sulle labbra, l’M315 Racing Team è quindi pronto ad affrontare gli impegni ufficiali.