Aprile 20, 2024
  • Con lo sponsor giusto, nessun sogno è proibito
Giochi di squadra

Trionfi e batoste per la Pol. Andalo Valtellino

Lo sport è così: un giorno tocchi il cielo con un dito, il giorno dopo crolli a terra, di nuovo a contatto con la realtà. L’importante, in ogni caso, è sapersi rialzare e continuare a lottare per arrivare in cima.

Lo hanno sperimentato sulla propria pelle le ragazze e i ragazzi della squadra di volley misto Polisportiva Andalo Valtellino, che nell’arco di una decina di giorni hanno portato a casa una vittoria schiacciante, hanno incassato una bruciante sconfitta, oltretutto contro una rivale diretta in classifica, ma poi si sono rifatti alla grande con un altro match vinto.

Il bilancio, alla fine, è più che positivo, perché i punti guadagnati sul campo contro il Valletta Volley e contro il Ballabio sono decisamente preziosi, in quanto consentono alla squadra sponsorizzata da Escort Advisor di mantenere il secondo posto in classifica, valido per passare alle fasi regionali.

Per l’Andalo Valtellino, quella contro il Valletta si è trattata di una vittoria ottenuta – almeno all’apparenza, perché poi ovviamente è il frutto dell’allenamento costante e della dedizione dei giocatori – senza grandi sforzi: un secco 3 a 0, con i primi due set incamerati agevolmente con i risultati di 25-12 e 25-19, ai quali si aggiunge un set conclusivo un po’ più sudato, terminato 25-23.

Nel corso del match tutti quanti hanno avuto la possibilità di giocare, così da mettere in saccoccia preziosi minuti di esperienza sul campo. Tra i migliori si segnala il centrale Silvio, che ha letteralmente spaccato la metà campo avversaria con un primo tempo coi fiocchi e ha lasciato il segno con un’azione impeccabile, nata da un’alzata del libero Eli.

Da ricordare anche l’eroico tentativo di pallonetto di un altro centrale, Gian, terminato con uno schianto contro la rete. Come se non bastasse la palla, invece che raggiungere gli avversari, si è miseramente afflosciata rimanendo nel campo dei padroni di casa. Ma come dopo ogni errore, il mitico Gian ha emesso la sua caratteristica risata esplosiva, simile a quella dei cattivi nei film, e senza farsi scoraggiare è tornato in posizione, pronto a fare il suo dovere.

Tutta un’altra storia, purtroppo, nello scontro al vertice contro la capolista Garlate. Questa volta è la Polisportiva a incassare il 3 a 0, dopo una partita non all’altezza delle aspettative. “La squadra avversaria ha dimostrato un ottimo livello tecnico e ha tenuto un buon mood durante la partita”, spiega Letizia, di ruolo palleggiatore, “cosa che noi purtroppo non abbiamo fatto”.

Come si dice in gergo valtellinese: “Ciapa e purta a cà”, ovvero “prendi e porta a casa”. Insomma, le ragazze e i ragazzi della Pol. Andalo Valtellinese incassano la sconfitta, ma escono da questa strapazzata consapevoli del lavoro che c’è da fare per arrivare alle finali regionali.

Non sono mancati, comunque, i momenti memorabili, da Silvio che al termine di uno scambio infinito di schiacciate e muri ha spiazzato gli avversari con un palleggino all’indietro nel campo avversario, ad Alessandra che, dimenticandosi di essere libero, è arrivata nei 3 metri e ha tentato di schiacciare, nonostante il libero non possa schiacciare saltando in prima linea.

Nonostante gli amici/nemici del Garlate si siano portati, con questa vittoria, a sei punti di distanza al comando della classifica, la Pol. Andalo Valtellino mette comunque un ipoteca sul secondo posto grazie alla partita contro il Ballabio, terminata anche in questo caso con un impietoso 3 a 0, e con una pizzata di squadra durante il quale si sono celebrati i due fantastici ace “nastro-giù” del capitano Nadia e l’epico tentativo di muro da parte dell’alzatrice Eli, nonostante le mancasse “qualche” centimetro di altezza.

Forti di questo risultato, le giocatrici e i giocatori della Polisportiva guardano ora ai prossimi impegni in campionato, mantenendo lo sguardo fisso sull’obbiettivo finale, ovvero l’accesso alle fasi regionali, dove, se tutto andrà nel modo giusto, potrà portare alti i colori di Escort Advisor.