Luglio 18, 2024
  • Con lo sponsor giusto, nessun sogno è proibito
Single Player

Udine Footgolf, a Vigevano più forti delle difficoltà (e delle zanzare)

Hanno dovuto affrontare due tipi di “mostri” diversi, i tre giocatori dell’Udine Footgolf che si sono avventurati in trasferta in quel di Vigevano, in provincia di Pavia, in occasione della quarta tappa del Campionato Nazionale di FootGolf.

Il primo tipo era di quelli piccoli, con le ali, fastidiosi e assetati di sangue. Zanzare, insomma. Nugoli di zanzare, di casa in questo golf club che sorge in una zona molto vicina al Ticino e caratterizzata dalla presenza di molte risaie.

Per fortuna, proprio per far fronte a simili “avversari”, i giocatori della squadra di Footgolf sponsorizzata da Escort Advisor si erano presentati ben equipaggiati. “Avevo con me un repellente adatto a zone tropicali, e mi sono salvato!”, racconta Denis Dorigo.

Proprio Denis è stato quello che, del terzetto completato da Stefano “Fox” Franz e “Danielone” Degano, ha ottenuto il risultato migliore. Il giocatore, che si era già distinto nelle precedenti uscite del team, ha concluso il percorso di Vigevano in par, ovvero nel numero di colpi previsti per il percorso (69, nel caso specifico).

Questo exploit gli è valso il 163° posto in classifica generale. Un risultato di tutto rispetto, se si tiene conto che nel Campionato Nazionale si incontrano veri e propri mostri (ecco il secondo tipo di cui parlavamo), che a Vigevano sono stati in grado di chiudere il percorso addirittura con -11 rispetto al par.

“In certe buche devi tirare la bomba, in altre ci vuole tecnica. E tanti errori sono derivati dal non conoscere le pendenze: dopotutto è un campo dove ho giocato solo due volte”, spiega Denis.

In costante miglioramento, soprattutto dal punto di vista della concentrazione, Danielone, che dopo un inizio difficile e a quota +6 a metà percorso, con una serie di tre birdie (ovvero buche fatte con un colpo in meno rispetto al previsto) consecutivi, è poi riuscito a portarsi sul +4 finale, al 216° posto generale. Più in difficoltà Stefano, che è partito con il primo gruppo di gioco, quando ancora il terreno era piuttosto bagnato, e ha terminato con un +7, al 234° posto su 250.

“Non cerco scusanti, il mio punteggio è frutto di tanti errori, con un pizzico di concentrazione in più avrei potuto guadagnare parecchie posizioni”, commenta Fox. “Se però fossi riuscito a giocare nelle fasce centrali della giornata, con il terreno asciutto, su ogni tiro avrei guadagnato anche una ventina di metri, e le cose probabilmente sarebbero andate un pochino meglio. Alla fine bisogna fare i complimenti a chi ha vinto, ai cinque fuoriclasse che hanno fatto -11!, e pensare alla prossima gara”.

Nonostante le difficoltà (e le zanzare), quindi, i ragazzi della FootGolf Udine sono riusciti a uscire a testa alta dalla “giungla” di Vigevano, pronti ad affrontare con orgoglio e voglia di migliorarsi i prossimi appuntamenti con indosso la casacca di Escort Advisor.

Ph: Paola’s Photos