Aprile 20, 2024
  • Con lo sponsor giusto, nessun sogno è proibito
Giochi di squadra

Vittoria contro la quarta in classifica per ASD Athletic Club Palermo. Merito dello sponsor?

Il nuovo sponsor Escort Advisor porta fortuna ai ragazzi dell’ASD Athletic Club Palermo che conquistano davanti al proprio pubblico una bella vittoria.

Il successo arriva sabato 16 marzo allo stadio comunale Favazza di Terrasini con un 3 a 1 contro il Castellammare, quarto in classifica e rivelazione del campionato.

Alla vigilia si presentava come una gara abbastanza complicata per poter fare risultato, considerato che nella formazione mancavano 6 giocatori titolari tra infortuni e squalifiche, ma il risultato guadagnato con orgoglio è stato davvero un successo.

La compagine nerorosa scende in campo molto determinata e affamata, tirando fuori un’enorme personalità e passando in vantaggio già al 20° minuto con il primo goal in Italia dell’argentino Ivan Pomba.

Vantaggio duro da mantenere, considerato che solo a meno di un minuto dalla fine del primo tempo la squadra avversaria rimonta lo svantaggio grazie a un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

A questo punto però, i giocatori palermitani si dimostrano ancora più determinati. A loro favore anche un errore avversario al 65° minuto, dove, in una mischia in area di rigore del Castellammare, il pallone viene respinto da un calciatore che utilizza la mano: è calcio di rigore ed espulsione per il difensore della squadra trapanese.

È così che dagli 11 metri si presenta Vincenzo Manfré, che realizza la rete del vantaggio, interrompendo così quel digiuno a cui non era abituato e va a baciare il figlio presente in tribuna in una scena strappa applausi.

La squadra avversaria prova dunque a riversarsi in avanti negli ultimi minuti, ma poco prima del 90’ Caronia in contropiede sfrutta l’assist di Camara e chiude la gara. Così, l’ASD Athletic Club Palermo vince e si allontana dalla zona Play out.

L’allenatore Gabriele Cipolla commenta così: Questa gara si presentava difficile perché abbiamo incontrato una squadra che sta facendo una gran bel campionato e uscivamo da un periodo non felice con tante assenze. Domenica avevamo bisogno più che mai di fare una prova energica. I ragazzi sono stati veramente determinati fin dal primo minuto e non ci siamo disuniti anche quando abbiamo preso il pari a 40 secondi da fine primo tempo. Abbiamo veramente gettato il cuore oltre l’ostacolo e quindi sono contento per i ragazzi perché si sono ampiamente meritati questa vittoria che ci fa respirare un attimo e ci dà la possibilità di preparare le ultime quattro partite in modo più sereno.

I nerorosa raggiungono quota 31 punti in classifica nel girone A del campionato di Eccellenza, pronti e più carichi che mai a tornare in campo domenica 7 aprile contro il Fulgatore.

Sarà forse merito del nuovo sponsor Escort Advisor?